Cerca

Foglio Verde

approfondimenti e news

Categoria

Altro

Iran and the nuclear deal after the US withdrawal from the JCPOA – Giancarlo Elia Valori

 The first operational implementation of the Agreement between P5 + 1 and Iran, namely the Joint Comprehensive Plan of Action, signed on July 15, 2015, dates back to January 16, 2016.

 The data from the latest quarterly IAEA written report on Iran’s nuclear facilities provides information about some interesting new topics: the construction of the heavy-water Arak reactor, for example, has been stopped by the Iranian government.

 Moreover, the Shi’ite Republic has decided voluntarily not to continue the testing of the equipment needed to operate with the IR-40 centrifuges which had initially been designed for the Arak reactor.

 Furthermore, the technological materials and the nuclear fuel that had to be used for the Arak reactor were kept in safe and sure places under the ongoing monitoring of the Vienna-based International Atomic Energy Agency.

 Moreover, Iran has always and continuously informed the Agency of the presence and production of heavy water at the Heavy Water Production Plant in Khondab, near Arak, which is expected to produce approximately 16 tons of heavy water per year.

 These are IAEA data and information, which are also confirmed by official sources and not by the Iranian Republic. Continue reading “Iran and the nuclear deal after the US withdrawal from the JCPOA – Giancarlo Elia Valori”

I contratti derivati nel bilancio pubblico italiano – Giancarlo Elia Valori

Gli ultimi dati sul fenomeno dei contratti derivati a copertura del debito pubblico italiano sono ormai arrivati, sempre più spesso, all’onore delle cronache.

Nel solo 2016 i contratti derivati sui titoli del debito valgono un titolo nozionale di 4,25 miliardi, ma la cifra aumenta di molto se si sommano i flussi netti di interessi sui derivati con il debito contabile.

Se, infatti, si compone questa somma, tra il 2013 e il 2016 l’effetto cumulativo dei derivati sul debito pubblico arriva a valere ben 24 miliardi di Euro, con 13,7 miliardi per i soli esborsi, cifra che sale poi fino a 32 mld. se si calcolano in questa serie anche i dati del 2011.

Ma cosa sono davvero i derivati? Sono, detto brutalmente, dei contratti che derivano da altri.

In linea di massima, i contratti derivati sono soggetti soprattutto a una previsione sull’andamento futuro di un particolare indice di prezzo o interesse.

Uno dei più diffusi tra i derivati, oggi, è l’interest rate swap, che è un contratto sottostante all’andamento dell’indice, appunto, di un tasso di interesse. Continue reading “I contratti derivati nel bilancio pubblico italiano – Giancarlo Elia Valori”

Formazione delle giovani generazioni tra dubbio e verità – Giancarlo Elia Valori

La semantica dei nostri tempi rivela la natura del ciclo delle generazioni e il loro nesso con la Tradizione, ovvero con ciò che si deve “trasportare” da una età del mondo ad un’altra.

La verità dei tempi, insieme al dubbio che la fa crescere in ogni tempo.

Oggi, peraltro, non si parla più di “cultura” ma solo di “formazione”, non ci si riferisce più al carattere ma all’indole naturale o, peggio, agli istinti, non si richiede più la sapienza, ma solo la performance.

La sapienza è atto dell’uomo intero, la “performance” l’esercizio di un uomo che ripete.

E l’efficacia, azione metafisica, diviene l’esattezza formale che, come già anticipava Nietzsche in un suo testo giovanile, “verità e menzogna in senso extramorale”, trasformano la rete concettuale con cui gli uomini catturano la natura e i loro stessi sensi in un solo sistema, che poi siamo abituati a chiamare “verità”.

L’esattezza è la verità di un piccolo orto chiuso, l’efficacia la potenza dispiegata del sapere.

L’arte è poi oggi semplice critica del presente, indipendentemente dalle sue motivazioni; il sapere, ovvero la cultura, è in gran parte la disposizione alla lotta contro l’evidenza, la natura degli uomini è ritenuta un falso, ovvero la costruzione gnostica di un genio cattivo. Continue reading “Formazione delle giovani generazioni tra dubbio e verità – Giancarlo Elia Valori”

#Turismo. #Razzi: valorizzare #Trasimeno per rilancio economico e turistico

“Prima di partire per la Corea del Nord dove sono stato invitato a seguire la parata della “grande vittoria” domenica mi recherò nella verde Umbria in occasione della partita di serie B, Perugia – Pescara, sarà un’opportunità – afferma il senatore di Forza Italia, Antonio Razzi – per una mia visita sull’isola maggiore del Trasimeno per affrontare da vicino i temi legati al mondo del turismo e alla valorizzazione dell’immenso patrimonio ambientale rappresentato dal lago Trasimeno. “È necessario – prosegue il senatore forzista – stimolare le autorità locali per cercare di rivedere alcuni argomenti che sono troppo vincolanti nell’area del Parco e che oggi stanno soffocando l’economia e ne bloccano lo sviluppo”. “Il lago Trasimeno per esempio – dice ancora Razzi – non viene valorizzato economicamente parlando come si dovrebbe. Potrebbe portare introiti diretti e d’indotto per svariati milioni di euro ma siamo ancora molto lontani. Fermo restando che un’area del lago va preservata come oasi naturalistica, ci sono altre aree invece che potrebbero essere sfruttate per le attività nautiche e balneari. Questo consentirebbe un enorme sviluppo con conseguenti entrate economiche per la zona del Trasimeno”.

Continue reading “#Turismo. #Razzi: valorizzare #Trasimeno per rilancio economico e turistico”

Una teoria dell’Euro – Giancarlo Elia Valori

Se non fosse stato per l’Euro, la bilancia commerciale della Germania avrebbe causato una rivalutazione del Marco, che avrebbe reso automaticamente le altre monete europee più “basse” e quindi favorite nei mercati internazionali.

La moneta unica non era nata per stimolare l’export o migliorare la produttività.

Il presidente, allora, della Comunità Economica Europea Roy Jenkins propose infatti per la prima volta una moneta comune, che però si basava anche su un budget comune, pari al 10% della somma di tutti i PIL dei Paesi comunitari.

L’Euro si basava, all’inizio,  sulla teoria dell’economista canadese Robert Mundell riguardante le “aree monetarie ottimali”, elaborata nel 1961;  e si basava poi sul fatto che una economia aperta agli scambi internazionali tende sempre a un basso tasso di cambio.

E, inoltre, in una economia nazionale altamente diversificata lo shock esogeno è sempre, ipotizzavano gli economisti del gruppo di Mundell, molto limitato. Continue reading “Una teoria dell’Euro – Giancarlo Elia Valori”

Pronto Soccorso Legale. La #legge a #fumetti su @ilgiornale

#ProntoSoccorsoLegale è un’iniziativa curata dagli avvocati Gian Paolo Valcavi e Pamela Evola che sarà possibile trovare su Il Giornale a partire dal 22 marzo 2017 e a seguire per dieci mercoledì.

Per gli autori l’obiettivo è quello di utilizzare il fumetto per assicurare supporto pro bono nella tutela a quei piccoli diritti che oggi sono protetti da strumenti alternativi alla giustizia e che ciascuno di noi, se informato, può difendere da solo.

La protagonista del fumetto, Alice, è una giovane ragazza allegra ed ingenua, sempre alle prese con le piccole complicazioni che la vita propone quotidianamente. Il suo immancabile ottimismo la spinge a fidarsi un po’ troppo del prossimo e di conseguenza a dover risolvere qualche pasticcio. Il personaggio creato da Valeria Vitale riesce sempre a cavarsela da sola. Infatti il nostro ordinamento ha predisposto degli strumenti di autotutela, sconosciuti ai più, che il singolo può utilizzare direttamente al di fuori del sistema giudiziario per ottenere tutela a basso costo. Continue reading “Pronto Soccorso Legale. La #legge a #fumetti su @ilgiornale”

La politica della scarsezza artificiale di moneta – Giancarlo Elia Valori

Ci narra Erodoto che sarebbe stato Creso, il Re della Lidia, la terra dalla quale, secondo Livio, sarebbero arrivati gli Etruschi, ad inventare la moneta imprimendo il suo sigillo all’electrum, una lega naturale di argento e oro.

Era, sempre secondo le storie antiche, un ripiego temporaneo.

La lega sarebbe prima o poi finita; e molto del materiale estratto e sigillato sarebbe stato tesaurizzato, come sempre accade con la “moneta buona”; mentre quella che non si apprezza con il tempo viene scambiata a grande velocità con beni e servizi.

Tanto è scarsa la moneta, poi, quanto più aumenta, a parità di beni e servizi disponibili, la necessità di credito. Continue reading “La politica della scarsezza artificiale di moneta – Giancarlo Elia Valori”

Il commosso ricordo di Giancarlo Elia Valori per la scomparsa di Arnaldo Ferrara

E’ morto Arnaldo Ferrara, aveva 96 anni e alle spalle una prestigiosa e articolata carriera che l’aveva portato a ricoprire la carica di comandante generale dell’Arma

Quando la mattina di martedì 29 novembre scorso si è diffusa la notizia della scomparsa di Arnaldo Ferrara, in molti (e fra questi chi scrive) hanno condiviso lo stesso grande dolore.  E so per certo che si fonde con quello della grande famiglia dell’Arma Benemerita, di cui è stato autorevole guida, straordinario comandante e maestro di intere generazioni di Carabinieri. Ma anche un grande Servitore dello Stato, come Lui stesso amava definirsi. Tra le tante qualità che possedeva, di cui non ci sono parole sufficienti ad offrirne un quadro esaustivo, vi sono, senza dubbio, la generosità, l’amore per i collaboratori vicini e lontani, il pragmatismo nel rigoroso rispetto dei valori più nobili, la passione per le Forze armate, per l’Arma dei Carabinieri, in particolare, che costituiscono i fari che hanno illuminato e segnato in profondità non solo la Storia dell’Italia repubblicana ma, principalmente, la Storia della Benemerita.

Continue reading “Il commosso ricordo di Giancarlo Elia Valori per la scomparsa di Arnaldo Ferrara”

Passignano sul Trasimeno (PG). Uffici della provincia chiusi ma aperti

Andrea Liberati, portavoce capogruppo M5S al Consiglio Regionale dell’Umbria pubblica su Facebook un video per documentare una vicenda a suo modo di vedere scandalosa. Scrive su Facebook “avremmo voluto ritirare alcuni documenti amministrativi a Passignano sul Trasimeno, presso la locale sede della Provincia di Perugia.” …. “Nonostante oggi sia lunedì e fossimo in orario di piena apertura al pubblico, non c’era alcun funzionario all’interno del palazzo!” … “Un palazzo fantasma: sembra ‘Shining’, invece… è la solita Provincia!”. Sempre su Facebook arrivano le risposte. In breve, quel giorno ricorreva la festa del patrono di Passignano e gli uffici erano vuoti. Ma perché erano aperti? Continue reading “Passignano sul Trasimeno (PG). Uffici della provincia chiusi ma aperti”

All’importante evento “Incontriamoci, informazione e solidarietà” premiati grandi giornalisti

Ad Anzio (Roma), si è consumata la prima edizione del Premio Incontriamoci Giornalismo e Solidarietà organizzato dall’associazione culturale Occhio dell’Arte presieduta da Lisa Bernardini. Una serata di spettacolo e solidarietà dedicata alle case famiglia “La Coccinella” che accoglie e si prende cura dei bambini.

Spaziando tra Web, TV, Radio, Stampa, premiate numerose categorie giornalistiche tra cui:

Gianluca Bardelli giornalista già indicato nel 2013 da Cybion – società specializzata nel monitoraggio della rete – come “influencer della rete” che si è distinto, tra l’altro, per aver contribuito con la sua attività social al successo del Movimento 5 Stelle durante le ultime consultazioni  per l’elezione del sindaco di  Roma (Categoria Web Influencer), Paolo Corsini Responsabile Telegiornali RAI Parlamento (Categoria Informazione Parlamentare), Marco Ferrazzoli capo ufficio stampa del CNR (Categoria Informazione e Ricerca), Antonio Scoppettuolo conduttore di Buongiorno Regione del TGR Rai e scrittore con il suo ultimo libro dedicato a Papa Francesco “Il cammino di Bergoglio” (Categoria Informazione Tg televisivi), Maurizio Pizzuto direttore agenzia di stampa Prima Pagina News (Categoria Agenzie di Stampa), Giuseppe Leanza foto giornalista (Categoria Fotogiornalismo), Enrico Nascimbeni (il nuovo “Artista e Spettacolo” del Photofestival Attraverso le pieghe del tempo e “Giornalismo come Impegno Civile” 2016), Sabina Stilo Radio RAI (Categoria Informazione Radiofonica), Sarina Biraghi condirettore de Il Tempo (Categoria Informazione Quotidiani), Pietro Delle Cave editore CNO (Categoria Web tv), Barbara Braghin da Il Resto del Carlino (Categoria Informazione Quotidiani), Antonio Ventura (Categoria Informazione Settimanali), Stefano Raucci da Radio Radio (Categoria Informazione Radiofonica). Continue reading “All’importante evento “Incontriamoci, informazione e solidarietà” premiati grandi giornalisti”

CONSIGLIO DI STATO. SALVATO IL TEATRO ITALIANO E TUTTI GLI SPETTACOLI DAL VIVO

Con 2 decreti della 6a sezione del Consiglio di Stato, Presidente Sergio Santoro, possono riprendere i finanziamenti al Teatro italiano.

sentenza-consiglio di stato 02 07 2016

 

IL CAMPIONATO MONDIALE DI FUMO LENTO 2016 FA TAPPA A ROMA

Roma, 25 Giugno 2016 – La competizione mondiale per gli appassionati del fumo lento, creata dal prestigioso Cigar Club croato “Mareva”, giunge finalmente in Italia. Il campionato, nato nel 2010, è arrivato alle VI edizione ed ha riscosso un enorme successo in tutto il globo tra gli appassionati di sigari hand-made.

Il sigaro premium “Macanudo Inspirado Marevas”, fatto interamente a mano e creato appositamente dalla Scandinavian Tobacco Group per la competizione, è il sigaro ufficiale con il quale i partecipanti si sfideranno durante la finalissima che si terrà presso la cornice dell’esclusivo Cigar Club “Smoking in Rome” di Via del Tritone n. 125 in Roma. Continue reading “IL CAMPIONATO MONDIALE DI FUMO LENTO 2016 FA TAPPA A ROMA”

Blog su WordPress.com.

Su ↑