#ProntoSoccorsoLegale è un’iniziativa curata dagli avvocati Gian Paolo Valcavi e Pamela Evola che sarà possibile trovare su Il Giornale a partire dal 22 marzo 2017 e a seguire per dieci mercoledì.

Per gli autori l’obiettivo è quello di utilizzare il fumetto per assicurare supporto pro bono nella tutela a quei piccoli diritti che oggi sono protetti da strumenti alternativi alla giustizia e che ciascuno di noi, se informato, può difendere da solo.

La protagonista del fumetto, Alice, è una giovane ragazza allegra ed ingenua, sempre alle prese con le piccole complicazioni che la vita propone quotidianamente. Il suo immancabile ottimismo la spinge a fidarsi un po’ troppo del prossimo e di conseguenza a dover risolvere qualche pasticcio. Il personaggio creato da Valeria Vitale riesce sempre a cavarsela da sola. Infatti il nostro ordinamento ha predisposto degli strumenti di autotutela, sconosciuti ai più, che il singolo può utilizzare direttamente al di fuori del sistema giudiziario per ottenere tutela a basso costo.

Le parole dell’Avv. Gian Paolo Valcavi …“mi imbatto sempre più di frequente in persone che chiedono aiuto per risolvere questioni che, se viste da un punto di vista meramente economico, sono di valore molto modesto, ma che invece si caratterizzano per avere un elevato valore soggettivo. Insomma, casi di corto circuito: da un lato il valore economico basso suggerisce di evitare qualunque iniziativa giudiziaria (poiché eccessiva e con il rischio di costi di soccombenza sproporzionati), ma dall’altro impone un intervento per non lasciare disilluse le aspettative di giustizia delle persone coinvolte.” ben spiegano il valore e lo scopo dell’iniziativa.

Per noi è un piccolo esempio da imitare, quantomeno nello spirito, per riaffermare il ruolo sociale che gli attori del mondo “Giustizia” possono e devono avere in un Italia che sta cambiando, non senza sofferenze.

FV