Roma Capitale, Razzi: “Faccio un passo in dietro come candidato per favorire l’unità del centrodestra. Sarò ancora più impegnato a supporto del mio schieramento”.

Antonio Razzi
Antonio Razzi

“La mia discesa in campo per il Campidoglio – esordisce il Senatore forzista e fedelissimo di Berlusconi, Antonio Razzi – era avvenuta per sbaragliare una certa confusione, per gli attriti che vi erano proprio nello schieramento alternativo al PD e ai pentastellati. Ora però – aggiunge Razzi – dopo una riflessione, non vi nascondo, molto sofferta, ho deciso di lavorare a supporto sempre del centrodestra e del candidato a sindaco, Guido Bertolaso mettendo a disposizione le mie idee e il mio seguito. Da domani infatti la mia azione politica sarà protesa in favore di Bertolaso e del suo programma, sono certo che i miei amici abruzzesi (quasi 400 mila nella Capitale) capiranno che bisogna essere uniti e convergeranno tutti sull’ex capo della Protezione Civile, un uomo capace e preparato che una volta eletto – conclude il senatore di Forza Italia – potrà cominciare a far rinascere la Capitale d’Italia che da anni versa in uno stato comatoso assistito”.