“Caro cittadino italiano, te lo dico da amico questa volta non farti i cazzi tuoi e domenica 17 aprile vai a votare per il referendum sulle trivelle”, è questo il messaggio che del senatore di Forza Italia, Antonio Razzi: “Dentro la cabina elettorale ogni cittadino deciderà’ secondo il proprio convincimento…ma occorre raggiungere il quorum per rendere valida la consultazione. Referendum vuol dire democrazia e non possiamo poi lamentarci se noi stessi non esercitiamo questa grande opportunità. Occorre dare un segnale forte e chiaro a chi pensa che i cittadini italiani si disinteressano di questo nostro bistrattato Paese – conclude il senatore – quindi tutti a votare per questo grande momento di sovranità popolare”.