I Cesaroni verificatori per un giorno per il Ticket day.

L’iniziativa, che si è svolta oggi a piazzale Flaminio, è stata organizzata da Atac con il supporto dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

Protagonisti dell’evento, gli attori della serie Tv, Antonello Fassari (zio Cesare), Federico Russo (Mimmo) e Angelica Cinquantini (Matilde).

I tre attori hanno indossato i panni dei verificatori Atac nell’ambito di una giornata pensata per premiare i cittadini di Roma che ogni giorno scelgono metropolitane, bus e tram come principali mezzi di trasporto e pagano la tariffa.

Alla presenza del sindaco Gianni Alemanno e dell’amministratore delegato di ATAC Roberto Diacetti, i tre Cesaroni sono arrivati a piazzale Flaminio e hanno iniziato a controllare i biglietti dei viaggiatori.

Ai protagonisti della fortunata serie tv, inoltre, il compito di spiegare agli utenti l’importanza di pagare la tariffa che garantisce la sostenibilità del sistema di trasporto cittadino.

Nel corso della giornata è stata organizzata anche una lotteria istantanea per premiare i cittadini più ligi al dovere di pagare la tariffa, e quindi trovati in possesso di regolare biglietto o abbonamento.

Alcuni hanno vinto dei biglietti Atac, mentre i più fortunati una bicicletta.

I Cesaroni hanno prestato gratuitamente la propria immagine per una campagna di sensibilizzazione declinata attraverso affissioni e poster da oggi nei principali mezzi di trasporto pubblico romano, che vengono frequentati ogni giorno da circa 800 mila viaggiatori.

I numeri dell’evento

Oltre 1.600 clienti hanno partecipato al Ticket Day con i personaggi della serie tv

Dalle ore 11 alle 14, oltre 1.600 clienti hanno presentato al desk un biglietto vidimato o un abbonamento mensile/annuale Metrebus valido, almeno 1.000 persone hanno vinto un biglietto integrato a tempo (BIT) del valore di 1,50 euro per 100 minuti di viaggio.

Tutte le 20 biciclette messe in palio sono state aggiudicate e consegnate ad altrettanti passeggeri e affezionati clienti di Atac.

Nessun costo per l’iniziativa con “I Cesaroni”

In relazione a dichiarazioni di esponenti politici, Atac ribadisce che gli attori de “I Cesaroni” hanno prestato gratuitamente la propria immagine sia per l’evento di oggi – Ticket Day – sia per la campagna di sensibilizzazione declinata attraverso affissioni e poster nei principali mezzi di trasporto pubblico romano.

L’iniziativa, quindi, non ha nessun costo per Atac in quanto è stata realizzata in regime di co-marketing con la produzione della serie tv.