“Non è uno spot elettorale, né uno slogan, ma la mia è un’orgogliosa rivendicazione dell’appartenenza alla categoria dei cacciatori che, troppo a lungo, sono stati penalizzati e vessati da una costante campagna anti-caccia. Senza se e senza ma, sono schierato a sostegno della categoria e pronto a difendere tutti coloro che con passione e rispetto delle regole rappresentano il baluardo della difesa effettiva del territorio. I veri amanti e gli appassionati di questo nobile sport, sono grandi fautori della caccia sostenibile ed animati da un forte senso di responsabilità nei confronti della fauna e dell’ambiente che non va semplicemente rispettato ma anche protetto. E’ indispensabile coniugare quindi tradizione venatoria e contemporaneità, adattandoci ai cambiamenti dei tempi ma soprattutto portare avanti un’azione di tutela e garanzia di tutti i rappresentanti che compongono il “sistema caccia”, un universo che coinvolge le più disparate attività creando un notevole e massiccio indotto anche dal punto di vista economico. Io rivendico fortemente la mia appartenenza alla categoria, e voglio ribadire la mia vicinanza e la medesima identità di vedute, ed è per questo che dobbiamo spiegare la caccia a chi non la conosce e che si lascia influenzare dalla campagna di discredito ed alterazione della realtà perpetrata da pseudo-ambientalisti”. Questa la dichiarazione del deputato del Pdl Nino Germanà, candidato alle elezioni per il rinnovo dell’Assemblea Regionale.