Dopo mesi di dibattiti il commissario per l’emergenza rifiuti, Goffredo Sottile, ha stato scelto Pian dell’Olmo come sito che ospiterà la discarica provvisoria per risolvere la questione rifiuti a Roma.

Il commissario ha precisato che questa discarica sarà “provvisoria, ha una capacità limitata rispetto ad altri siti e l’impegno sara’ attraverso il potenziamento del Tbm”. ”Va detto a chiare lettere – ha continuato – che una discarica, se ben gestita, non arreca nocumento”.

Subito dopo l’annuncio alcuni abitanti della zona interessata presenti alla conferenza stampa hanno dato vita ad una protesta. La scrivania dove era seduto il prefetto e’ stata presa d’assalto tanto che lo stesso Sottile e’ stato costretto ad allontanarsi. I cittadini di Pian dell’Olmo si sono lamentati per non aver potuto studiare le carte e che non si e’ tenuto conto dei rischi che corrono con la realizzazione della discarica.