”Si deve capire che una proroga per Malagrotta sara’ necessaria visto che in due anni non sono stati capaci di trovare una soluzione alternativa. Almeno altri sei mesi questa discarica deve rimanere aperta”. E’ quanto ha dichiarato il ministro per l’Ambiente, Corrado Clini, in una intervista al ‘Corriere della Sera’. Il ministro ha spiegato che è necessario, inoltre, “trovare il modo di ridurre drasticamente i rifiuti che devono andare in discarica. Per questo bisognerà lavorare sulla raccolta differenziata. Fare tutto cio’ che non e’ stato fatto fino ad ora”.

Riguardo a quale sarà il futuro della prossima discarica temporanea di Roma Clini ha risposto ”C’e’ uno studio che il 26 aprile scorso abbiamo presentato agli enti locali. Li’ si capisce quali sono sicuramente i siti che non possono andare bene e quelli che invece corrispondono ai criteri. Il principale e’ il criterio di compatibilità idrogeologica”. Insomma, ”si deve scegliere un sito con caratteristiche ben precise”.