Luca Gibellini, Consigliere Comunale di Sel ha così commentato l’intervento di Guido Podestà durante l’Assemblea provinciale della Federazione italiana della caccia: «Oggi Podestà ha rivendicato, ammiccando alle categorie dei cacciatori, il grande lavoro fatto dalla Provincia di Milano per favorire e sostenere la caccia. L’autorizzazione per 200 nuovi cacciatori nei dintorni di Milano e soldi pubblici per fare corsi di caccia di selezione, sono invece un drammatico segnale di come, ancora nel 2012 non si riesca a superare le barbarie della caccia per fini sportivi e di divertimento, ma anzi si incoraggi, per puro sostegno ad una lobby di cacciatori e, viene il sospetto, di qualche commerciante di armi sportive.Il futuro, come ecologisti – conclude Gibellini – non possiamo che immaginarlo senza la caccia sportiva e vorremmo fin d’ora istituzioni capaci di disincentivarla al massimo».