“In agricoltura le aperture Iva crescono con un tasso di crescita doppio (+14,3 per cento) rispetto alla media, a conferma del fatto che, nonostante le tante chiusure di aziende, il settore offre nuove opportunità a numerosi giovani che vogliono investire con idee innovative”. Ad affermarlo è la Coldiretti a commento dei dati forniti a marzo dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia.

”Dall’apertura degli agriasilo agli agriospizi per fornire servizi sociali avanzati nelle campagne, dalla cura del verde pubblico all’agricoltore spazzaneve per sostenere le pubbliche amministrazioni, ma – continua la Coldiretti – e’ soprattutto nella trasformazione e nella vendita aziendale dei prodotti agricoli che si registra un vero boom. Sono nati dei birrifici agricoli, delle agrigelaterie e una vera rete di vendita diretta con fattorie, botteghe e mercati degli agricoltori di Campagna Amica dove sono coinvolti 20.800 produttori agricoli che hanno creato nuove opportunità di lavoro per 3.500 persone”. ”Un risultato reso possibile dal grande successo decretato dai consumatori italiani che ha determinato una crescita nelle vendite del 43 per cento su base annuale, in netta controtendenza rispetto all’andamento generale”.