Al termine del tavolo con gli Enti locali, Corrado Clini ha riferito che, nonostante non ci sia ancora nessuna firma, c’è però finalmente una convergenza tra Regione Lazio, Provincia di Roma e Comune sul patto per i rifiuti e che ora si sta procedendo per i dettagli. Clini si è mostrato soddisfatto poichè per 40 anni a Roma la gestione dei rifiuti e’ stata garantita solo dalla discarica. In particolare si è ‘condividisa “la scelta di sottoscrivere un piano per i rifiuti orientato decisamente verso la differenziata e il recupero di materie ed energia, come previsto dalle leggi nazionali e dalle direttive europee che assegna un ruolo marginale alle discariche” . “Non si esce dalle discariche – aggiunge – con altre discariche”.